Una squadra intera di giovani calciatori ha disobbedito a Draghi e Speranza: campionato finito, dirigenti obbligati a ritirarsi dal campionato

Il gioco finisce qui. Per la formazione Under 17 della Polisportiva Carignano, militante nel girone “D” del campionato regionale di categoria, non ci saranno più partite o allenamenti.

Il motivo? L’obbligo di green pass rafforzato – ovvero la vaccinazione – per chi svolge attività agonistica. Siano esse partite o allenamenti.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Un numero importante di calciatori avevano detto “no” alla vaccinazione. E così, il presidente Guido Pochettino ha dovuto compiere un gesto che è un pugno nello stomaco per qualsiasi patron: ritirate la formazione, comunicando la rinuncia alla Figc con una posta elettronica certificata datata 28 gennaio 2022 e inviata al Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta.

Come precisato dal giudice sportivo, la Polisportiva Carignano risulterà ultima classificata: le squadre che dovevano giocare contro, fruiranno di un 3-0 a tavolino. E a fine anno arriverà la retrocessione nella categoria provinciale. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Ti chiedono il Green Pass? Ecco cosa devi rispondere" L'avvocato Fusillo spiega come fare venire i sorci verdi al collaborazionista che ti chiede il lasciapassare

Next Article

"Cosa non ha chiesto al Pontefice" Fabio Fazio, la sacrosanta durissima accusa sulla patetica pagliacciata con Bergoglio in diretta tv

Related Posts