Il medico che ci vuole nei lager è anche un gran coniglio: cosa si è inventato per provare invano a salvare la faccia

“Lager per i No Vax”, frase choc di un medico. Ma lui si difende: “Profilo hackerato”

tratto da Repubblica

La denuncia dell’europarlamentare Donato: “La trovo inammissibile e indecente”. A ruota la condanna dell’ordine, ma il professionista si difende: “In genere le vite le salvo”.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

“Se ne avessi la possibilità e l’autorità mi prodigherei per creare per i No Vax campi di concentramento” è questa la frase shock di un dirigente medico degli Ospedali riuniti Villa Sofia – Cervello di Palermo, contenuta in un commento apparso sulla piattaforma social Linkedin (e poi cancellato) segnalato da più utenti all’europarlamentare, e candidata a sindaco del capoluogo siciliano, Francesca Donato. “Trovo inammissibile e indecente – afferma la deputata europea – che un medico parli in questa maniera di uomini e donne che hanno scelto liberamente di non vaccinarsi” ha affermato la deputata europea, promettendo segnalazioni all’Ordine dei medici. Ma il professionista si difende: “Non riconosco la paternità di quanto è stato scritto, anche perché ne sono venuto ora a conoscenza, grazie a degli amici che sanno come la penso; io sono sicuramente per i vaccini, non sono affatto per le camere a gas: solitamente le vite le salvo”.

L’Ordine dei medici di Palermo ha comunque diramato una nota con cui afferma di “dissociarsi fermamente da qualunque affermazione social irresponsabile espressa dai suoi iscritti contro i no vax”.  L’Omceo sta effettuando indagini per gli eventuali provvedimenti da assumere. “Commenti fuori luogo offendono l’intera categoria medica e tutti gli altri professionisti che ogni giorno si dedicano con abnegazione a combattere il virus per garantire salute, oltre a ledere quel sano dibattito capace di alimentare una presa di coscienza sull’importanza della vaccinazione”, dice il presidente dell’Omceo Toti Amato. L’Ordine ricorda che “ogni considerazione personale manifestata dai medici è legittima qualora non alimenti messaggi inconciliabili con l’autorevolezza della scienza e del mondo medico, che oltre a essere una grande rete di salute rappresenta innanzitutto una grande rete sociale”.

Total
0
Shares
4 comments
  1. Mises Institute, USA : peggiora il dispotismo covid dell’Italia, contro i non vaccinati

    https://www.thelivingspirits.net/mises-institute-usa-peggiora-il-dispotismo-covid-dellitalia-contro-i-non-vaccinati/

    A questi cittadini di seconda classe, già privati del diritto di muoversi, lavorare e partecipare a un gran numero di attività sociali, è ora vietato entrare negli uffici postali per ritirare la pensione, e sarà loro consentito l’accesso ai supermercati solo per acquistare “beni di prima necessità”.

    In altre parole, il governo italiano decide che tipo di cibo e quali altri beni (se ce ne sono) queste persone potranno acquistare.

  2. Di donato sta dicendo qualcosa che bolle in pentola non è una sua idea gli stata suggerita dal sistema, è una preparazione a qualcosa che vogliono mettere in pratica effettivamente, quindi aspettiamoceli nel vero senso delle parole. I delinquenti non si smentiscono, dobbiamo solo anticiparli. Se questo commento si diffondesse li metterebbero già sulle difensive. Ma la pigrizia dilaga.

  3. In risposta a Renzo posso aggiungere,LA7 – CAMPI DI “CONTENIMENTO COVID” IN ALLESTIMENTO A FIRENZE Questi campi negli ultimi due anni sono stati istituiti dai governi di numerosi paesi del mondo ovunque, tutti con le medesime caratteristiche ed evidentemente con le stesse reali destinazioni d’uso.

    Quando in Australia alcuni mesi fa sono stati usati per isolare i dissidenti, che rifiutavano l’inoculazione dei veleni di big pharma, i dubbi nostri e di milioni di italiani si sono dissolti:
    si tratta di autentici campi di detenzione a tutti gli effetti e come in Australia, ovunque siano stati realizzati nel mondo (e anche in Italia) hanno la medesima funzione.

    Oramai ci sono e oltretutto sono stati pagati da noi cittadini italiani, tutti, con le nostre tasse, dunque sarebbe importante che una simile spesa (oltre 250 milioni di euro) venisse utilizzata per conferire alla collettività una vita più normale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Boralevi sfanculata persino da Crisanti! La vecchia carampana è riuscita a spararle così grosse da rendere gli insulti sacrosanti

Next Article

Papa Ratzinger e quella frase preoccupante: "Il Signore mi giudicherà molto presto" È il più oscuro dei presagi

Related Posts