“Ricciardi? Ecco chi è per davvero” L’inchiesta esclusiva di Francesco Borgonovo sui legami tra il vero “padrone” di Speranza, lobby chiusuriste e il gruppo di potere Covid Action Group

tratto da Radio Radio

In molti italiani se lo chiedono ormai da tempo: ma perché tutto il mondo – o quasi – va da una parte con noi a fare da bastian contrari?
Non è perché siamo geni, o non saremmo secondi per numero di morti per milione di abitanti in Europa (fonte OMS), e non è neppure perché ci piace sfidare la sorte.
I motivi sono altri, e ce lo fanno sapere le pagine de “La Verità”. Interessante è in particolare ciò che si è evinto su Walter Ricciardi, il collaboratore di ferro del Ministro Speranza, l’esperto sempre e puntualmente per chiudere, fortissimamente e decisamente per la prevenzione di cui mai si conosce il limite.
La scoperta del Vicedirettore Borgonovo non è nulla di illegale, né di terribile. Epperò un’importanza ce l’ha lo stesso, perché Walter Ricciardi fa parte “potremmo dire di un gruppo di pressione? Una Lobby? Comunque un gruppo che si chiama Covid Action Group che riunisce alcune personalità, alcune delle quali molto famose, che condividono l’approccio 0 Covid“.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Nulla di male, come già detto, finché non si va ad approfondire. L’approccio 0 Covid è, per semplificare, quella linea rigorosa adottata da alcuni paesi dell’Asia (non noti per essere particolarmente democratici) perché il virus scompaia del tutto. Un approccio che ha fallito in Cina, ad esempio, una modalità che oltre ad aver dimostrato inefficacia ti costa pure quote di libertà. Una debacle totale, insomma.
“Sul sito di questo Covid Action Group c’è proprio scritto che l’obiettivo finale deve essere non quello di convivere con la malattia, ma di eliminarla”, riferisce Borgonovo a ‘Lavori in Corso’.

Non solo, “Ricciardi è tra i primi firmatari di un documento che si chiama John Snow Memorandum. No, non quello del Trono di Spade; si tratta della risposta a quella che si chiama ‘Great Barrington Declaration’, cioè il documento firmato da tanti professionisti e medici con dei rating molto importanti a livello internazionale contro i lockdown e le follie chiusuriste. Dopo essere stata attaccata da Fauci, la Great Barringotn è diventata il simbolo dei ‘cattivi libertari di destra’ che rischiano sulla pelle dei cittadini perché interessati solo all’economia. Non è così ovviamente, perché la Great Barrington ha delle tesi che si sono dimostrate vere.
In opposizione – anche politica – a questo documento nasce il John Snow Memorandum di cui Ricciardi è firmatario“, conclude Borgonovo, “a me va bene, però credo che i cittadini italiani dovrebbero almeno saperlo“.

Total
29
Shares
4 comments
    1. naaa in itialia figurati,però è anche vero che se qualcuno mai gli dovesse sparare una pallottola in fronte,vedendo la sua salma io di certo non piangerei tutto li (aborro la violenza,dico in tal caso succedesse)…

Rispondi a Francesco Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Non mando più in campo i giocatori vaccinati: non hanno più forze. La dichiarazione shock del patron della Steaua Bucarest il club più blasonato di Romania

Next Article

Mattarella senza ritegno! In pieno clima di guerra nomina un riciclato PD a capo del Consiglio Supremo di Difesa

Related Posts