“Avevo ragione a dire no all’ingresso dell’Ucraina nella Nato” Merkel rivendica le sue ragioni tirando uno schiaffone a Zelensky

Certo, non è più “la cancelliera”. Eppure ha creato un pizzico di polemica il fatto che nei giorni caldissimi della guerra in Ucraina, lei che con Vladimir Putin potrebbe anche avere una certa ascendenza, sia in vacanza in Italia. Lei, va da sé, è Angela Merkel, la “mutti” di Germania ed Europa, almeno fino a qualche mese fa.

Ora, si trova a Firenze, per una vacanza che stando a quanto si apprende dovrebbe durare fino al prossimo lunedì. Insomma, ben lontana dagli inghippi diplomatici mirati a contenere questa maledetta crisi bellica. Le polemiche la hanno colpita anche in Germania, che insieme all’Italia è il paese più esposto al gas russo: in molti la invocano, chiedono se insomma non potrebbe fare qualcosa per “intercedere”. Ma tant’è.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Il punto è che il suo portavoce ha fatto trapelare la posizione della Merkel, la quale comunque ha scelto di non parlare in prima persona. E così apprendiamo che la fu Cancelliera rivendica quanto sostenuto nel 2008, ossia il “no” all’Ucraina nella Nato. Difficile darle torto. Punto e stop.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Se Draghi vuole andarsene, lo dica subito" Rissa alla Camera, il servo del Pentagono ha provato ad aumentare le tasse, maggioranza spaccata

Next Article

"Gli italiani ti hanno risposto con una pernacchia" Draghi e la pessima battuta sul condizionatore: solo Travaglio ha avuto le palle per degli in faccia quello che pensa la maggioranza dei cittadini perbene

Related Posts