In sala d’attesa tutti con la mascherina: la loro reazione quando mi sono seduto senza averla davanti alla bocca

di Maurizio Matteoli da Facebook

Oggi, studio dentistico, entro, ci sono tre persone sedute. La scorsa settimana, stessa situazione, l’infermiera si era avvicinata con una mascherina e io l’avevo ringraziata per la sua offerta dicendole che comunque preferivo non indossarla (sanno comunque che sono un medico e non ha insistito). Dunque oggi questo non è avvenuto. I presenti e i due pazienti che successivamente sono arrivati mi guardano con insistenza e cambiano posto sedendosi lontano da me. Io li guardo e sorrido ad ognuno di loro. Mi sono sentito libero e soddisfatto.
E penso che non sia utile provare rabbia ed evitare i negozi nei quali fanno storie (come leggo in molti post di amici), perchè credo che la stragrande maggioranza dei mascherati siano vittime, non carnefici.

Io credo che sia importante che vedano e che sperimentino il contatto con il numero maggiore possibile di persone non mascherate per poter sperare in un ritorno alla normalità. La considero quasi una missione, ovviamente mostrando loro la più totale serenità e non certo la stizza verso un gesto da noi ripetuto stupido e dannoso.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui 👇
https://t.me/capranews

Total
0
Shares
2 comments
  1. quelli che indossano la mascherina sempre e ovunque anche in auto da soli perché hanno paura di infettarsi e poi morire, sono gli stessi che soffrono di “soap fobia” la paura del sapone…in gergo detti “puzzoni”, entrano in doccia forse una volta a settimana, e quando ne incontri uno alla cassa del supermarket emanano un fetore tale che preferisci cambiare corsia anche se ti trovi costretto a rifare la coda con i surgelati in mano ..

  2. Ammetto di portarla solo al supermercato per un unico motivo… mi fanno talmente schifo tutti quanti che preferisco non dover nemmeno interloquire con questi somari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Sardegna, esercitazione militare: vietate 17 aree a mare, davanti alle spiagge più note dell’Isola. Si spara per davvero sino al 27 maggio

Next Article

Mascherine, con questa subdola maniera Repubblica spiega che è necessario indossarle sempre e comunque

Related Posts