Aria condizionata in auto, occhio alla multa! È vietato sostare con auto accesa per tenere fresca l’auto e la sanzione è in vero salasso

Il caldo di questi giorni ci sta mettendo già abbondamente alla prova e sono in tanti gli automobilisti, specie i pendolari che, nello spostarsi, utilizzano l‘aria condizionata anche per evitare colpi di calore e di disidratarsi troppo a causa dell’eccessiva sudorazione. 

LA MULTA 

L’aria condizionata può rivelarsi come un prezioso alleato, soprattutto nelle lunghe file e durante i viaggi estivi. Prestate attenzione però, perché c’è un gesto che è severamente vietato e potrebbe costarvi davvero caro. Se prima non c’era nessuna regolamentazione riguardante l’utilizzo del climatizzatore, oggi, per via della maggiore attenzione nei confronti del cambiamento climatico, molte regole hanno portato a modificare i comportamenti degli automobilisti e, in caso di trasgressione, potreste andare incontro ad una multa salatissima.

La normativa cui si fa riferimento è quella introdotta nel 2007 in tutta Europa. In essa è chiaramente specificato il divieto di tenere il motore acceso durante la sosta del veicolo per mantenere in funzione l’impianto di condizionamento d’aria all’interno del veicolo. Quindi, se lasciate l’auto ferma con l’aria condizionata accesa, inquinando la città, in evidente contrasto con l’obiettivo della norma in questione che punta ad abbassare le emissioni di gas e scarico dei veicoli, la multa è certa. Ma cosa rischia chi infrange la legge? La normativa, nota come art.157 comma 7-bis afferma chiaramente che è vietato tenere il motore acceso durante la sosta del veicolo per mantenere in funzione l’impianto di condizionamento d’aria all’interno dell’auto.

La multa va da un minimo di 218 euro ad un massimo di 435 euro. Gli importi attuali possono variare nelle diverse località. A Londra è prevista una multa di 22 euroe se il proprietario dell’auto multata si rifiuta di pagare immediatamente, non può ripartire. A Madrid, invece, la multa è di 100 euro. Per evitare la multa bisogna cercare sempre di tenere l’auto spenta quando si parcheggia. Lasciando il motore acceso senza spostare il veicolo si inquina senza che ce ne sia una necessità effettiva.Nella maggior parte dei casi si tratta di una pratica legata all’abitudine, fatta senza pensare a tutti i danni e alle ripercussioni che le nostre decisioni possono avere nei confronti dell’ambiente ma basta davvero poco per arginare potenziali multe, adottando comportamenti green. 

Total
1
Shares
4 comments
  1. Sanzionabile anche chi getta mozziconi di sigaretta dal finestrino, ma nei fatti vorrei sapere quante sono le multe ad oggi elevate..forse zero

    Ad ogni modo é un comportamento irresponsabile spesso causa di incendi boschivi..Per chi invece getta la spazzatura nei fossati meriterebbero la lapidazione in piazza..

  2. Per chi governa in modo indegno e impoverisce il paese e le persone c’è una multa? Ovviamente proporzionale al danno causato? Vorrei un po’ di responsabilità da parte delle istituzioni, politici per primi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Invece di rispondere sapete solo insultare" Lo sfogo sacrosanto di Toni Capuozzo dopo gli attacchi in diretta a Quarta Repubblica

Next Article

Tessera sanitaria: si rischia una multa da 100€. Occhio a questo particolare dettaglio

Related Posts