Letta sempre più ridicolo: nell’accordo con Fratoianni ha persino garantito un seggio sicuro alla sua consorte. Alla faccia dell’agenda di Draghi

“Qualcuno ha perfino insinuato che per siglare l’accordo col Pd, Nicola Fratoianni, pisano come Enrico Letta, abbia preteso dal segretario dem un posto in lista per lei”. Il lei in questione della frase apparse in un articolo del Corriere della Sera è Elisabetta Piccolotti, moglie del numero uno di Sinistra Italiana.

“È stata portavoce dei Giovani Comunisti e ora è nella segreteria nazionale di Sinistra italiana, cioè accanto al marito che ne è il segretario” spiega il profilo tracciato dal quotidiano, che però riporta anche la secca smentita della stessa Piccolotti riguardo ai rumors dei più maligni: “È solo un accordo tecnico, per togliere parlamentari alle destre”.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

“Dai giornali di destra ricevo attacchi sessisti, qualunque cosa faccia è perché sono la moglie di Fratoianni…” il resto dello sfogo della donna, che ha conosciuto Fratoianni nel 2001 in occasione del G8 di Genova e che ora si prepara ad affrontare l’ultimo mese abbondante di campagna elettorale prima dell’appuntamento del 25 settembre.

Total
16
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

"Diceva che eravamo paurosi e irresponsabili" Morto all'improvviso mentre passeggiava in pieno centro: aveva solo 57 anni. Ci diranno che le passeggiate sono pericolose?

Next Article

Ucraina sparita totalmente dalle notizie? Spiegazione molto semplice: i russi avanzano ancora in Donbass e preparano un’offensiva nel sud

Related Posts