La crisi del gas appartiene al “teorema Rothschild”: Alessandro Meluzzi gela tutti in diretta. Sufficiente leggere con la lente della storia per comprendere quello che sta accadendo

tratto da Radio Radio

La crescita esponenziale del prezzo del gas rischia di travolgere le imprese e le famiglie italiane. L’aumento del costo dell’energia si ripercuote infatti direttamente sulle bollette di aziende e cittadini. Le cause dell’innalzamento del gas è riconducibile a fattori specifici? La riprese del sistema industriale dopo la pandemia, la guerra in Ucraina e il meccanismo di quotazione del gas sono tutti elementi legati fra loro in grado di scatenare sull’economia europea una vera e propria tempesta perfetta.

Basandosi sui principi della psico-economia e della storia economica, il prof. Alessandro Meluzzi ricostruisce una visione profonda degli ingranaggi dietro la crisi del gas. L’attuale contesto dell’economia globale, spiega infatti Meluzzi, deve essere letto con la lente della storia e in particolare osservando i processi economici che hanno condotto al potere i “padroni” della moneta.

Sviluppando quello che può essere definito “teorema Rothschild”, Meluzzi spiega il sistema economico che si cela dietro l’attuale fase dell’economia globale. In tal modo si delinea il reale quadro in cui la finanza internazionale muove i suoi fili per assicurare il mantenimento dello status quo e del suo potere.

Scavalca la censura di regime dei social. Seguici via Telegram, basta un clic qui >https://t.me/capranews

 

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Emma Pompetta nega l'evidenza sulle conseguenze delle sanzioni alla Russia: come una Wanna Marchi qualsiasi, va in tv a far propaganda per i suoi padroni facendo infuriare gli italiani

Next Article

Carabinieri ’infami e figli di cani': Fedez insulta l'Arma in una sua canzonetta, per il giudice non si tratta di vilipendio. A voi studio

Related Posts